What
  • Accredito Culto
  • Alimentari
  • Arte Judaica
  • Catering
  • Cimiteri
  • Comunità
  • Elenco Prodotti (ARI)
  • Events Planner
  • Forni, pasticcerie e gelaterie
  • Jewish Tour
  • Kosher food
  • Librerie
  • Macellerie
  • Mense Rituali
  • Musei
  • Ospitalità
  • Quartieri Ebraici
  • Sinagoghe
  • Vini
Città

Vecchio Cimitero israelitico di Napoli

A Napoli vi sono stati più cimiteri. Si ha notizia di lapidi ebraiche del IV-V secolo (oggi esposte al Museo archeologico di Napoli), ritrovate a tre metri di profondità nel 1908 durante la costruzione della caserma di artiglieria di corso Malta. Le cronache parlano anche di un cimitero del XIII secolo nell’area delle attuali piazze del Carmine e della Croce. Un antico cimitero sarebbe la cosiddetta tomba di Virgilio, a Fuorigrotta. Nell’Ottocento i Rothschild comprarono un settore del giardino di Posillipo, per farne un cimitero. Fu utilizzato solo per alcuni anni, sino al 1860. Nel 1875 le lapidi furono portate via e sistemate nel definitivo cimitero di Poggioreale. Questo conta circa ottocento sepolture, di cui l’ultima è del 1982. All’ingresso una lapide ricorda i benemeriti che il 12 maggio 1875 acquistarono l’appezzamento: tra questi, Adolf de Rothschild e Isidoro Rouff, allora presidente della Comunità.

L’attuale cimitero, in funzione dal 1963, è sezione separata di quello comunale in via Santa Maria del Pianto.


Via Cimitero Israelita

Info e visite
Comunità ebraica di Napoli
E mail napoliebraica@gmail.com
www.napoliebraica.it